Servizio di coppia/engagement: due consigli fondamentali

Anche quest'anno, per i futuri sposi che mi prenoteranno è incluso il servizio di engagement, ovvero un servizio fotografico di coppia da realizzare prima del grande giorno.

Ho avuto clienti poco convinti all'idea di realizzarlo, e capisco tutte le loro remore, sono normali... "Siamo timidi", "siamo poco fotogenici", "non amiamo le foto in posa". Vi assicuro che anche i più scettici si sono ricreduti e alla fine sono stati felicissimi, non solo del risultato, ma anche dell'esperienza in sé. Sì, si può fare anche se l'idea vi mette agitazione e se siete introversi. E se mi scegliete come vostra fotografa, già sapete che odio quanto voi le pose rigide e innaturali. Non vi preoccupate, vi farò sentire a vostro agio e voglio cominciare a farlo già da ora, dandovi un paio consigli utili:

 

1. LOOK GOOD, FEEL GOOD.

29-engagement-chiara+fabio.jpg

Questa massima non me la sono inventata di sana pianta, ma suona bene e riassume perfettamente il primo consiglio: scegliete un outfit che vi faccia sentire a vostro agio. Con questo non voglio indicare nulla di specifico; sentirvi a vostro agio ha strettamente a che fare con la vostra personalità. Non solo con abiti che non siano scomodi, ma anche con capi che vi facciano sentire sicuri di voi. Ragazze, se vi sentite al top con i tacchi alti, grandioso. Se vi sentite voi stessi con jeans e t-shirt semplice, ottimo. Se adorate il vintage, approvo in pieno, così come se non vedete l’ora di indossare un abito da sera, anche se in pieno giorno… non ci sono regole, anzi, siete liberi di infrangerle. Ma tenete a mente che:

  • Vi dovete sentire sicuri di voi.
  • Non c’è problema a indossare tacchi super, ma è meglio portare con sé anche delle scarpe comode: potremmo non scattare tutte le foto nella stessa zona e dover camminare un po’.
  • Eleganti, casual, rock, hipster: va bene tutto, ma siate entrambi sullo stesso stile.
  • È molto difficile (se non impossibile) correggere a Photoshop le pieghe di una camicia o un abito; se ci tenete, pensateci in anticipo stirando tutto per bene.

Per le ragazze: se desiderate un make up speciale per l’occasione, ma non sapete a chi rivolgervi, vi posso aiutare consigliandovi una truccatrice professionista. Oppure, potreste pianificare il servizio proprio il giorno della prova trucco del matrimonio (così vedrete anche come viene in foto).

 

2. LA LOCATION è FONDAMENTALE

018-E-aledory.jpg

Se l’outfit è importantissimo nel farvi sentire voi stessi e sicuri di voi, lo è anche la location, perché dovrebbe in qualche modo riflettere il vostro stile e la vostra personalità, o le vostre passioni. Se siete avventurosi e amate la natura, perché non un bosco o la riva di un fiume? Se preferite gli scenari urbani, che ne dite di una via del centro storico o un caffé dallo stile e l’arredo per cui andate matti? E se i momenti che preferite sono le domeniche tranquille, trascorse in casa vostra, magari a cucinare insieme… vi fotograferò così. Non cercate la perfezione, ma ciò che sentite affine a voi. Ovunque siate, troverò la luce e gli angoli migliori e sarete bellissimi. 

Potrebbe anche essere un luogo che ha un significato personale nella vostra storia, magari il posto del vostro primo appuntamento, o dove vi siete conosciuti. Oppure, idea in più: guardando un film, vi è mai capitato di pensare “siamo proprio noi, ci vorrei vedere così…?” Ispiriamoci a quel film!


Vi sentite già un po' più tranquilli e ispirati? Sono in arrivo altri consigli utili, nel prossimo post. Se nel frattempo avete dubbi o domande, scrivetemi nei commenti!