#24consigliperglisposi - 12: Occhio alla luce rosa

222-mat160916.jpg

Tratto da una storia vera: alla consegna di un servizio di matrimonio, una mia sposa si è detta molto dispiaciuta nel constatare che in molte foto del rinfresco e dei tavoli della cena, fosse evidente un riflesso di luce rosa. L’ho mitigato col fotoritocco (dove vedi quel violetto sullo sfondo, nella foto qui sopra: era in realtà rosa-fucsia), pur non riuscendo ad eliminarlo del tutto, specialmente in alcuni scatti. La sposa è comunque rimasta soddisfatta del mio lavoro ma mi ha detto che il suo unico rammarico era stato non raccomandare a chi se ne è occupato l’utilizzo di luci neutre, visto che anche dal vivo l’effetto di quella luce fucsia non le era piaciuta per niente.

Al momento degli scatti non sapevo che quella luce colorata non fosse gradita alla mia sposa e mi è dispiaciuto molto sapere che anche lei se ne fosse resa conto solo la sera del suo matrimonio.

Il mio consiglio quindi è: considera i dettagli, la qualità dell’illuminazione è uno di questi. Prenditi tempo per chiedere, informarti e rivedere tutte le decisioni che riguardano la tua giornata. E comunque, le luci rosa o verdi durante la cena non sono mai una scelta azzeccata.


Spero che questo piccolo aneddoto possa esserti utile nel considerare qualcosa a cui non avevi pensato. Domani, si torna su un servizio prematrimoniale: ma è solo per i tuoi occhi, cara sposa.