Eleonora + Fabrizio

Probabilmente ho già scritto da qualche parte che amo i matrimoni con una distinta impronta personale, ma lo ribadisco. Mi piacciono le tradizioni fatte proprie solo quando si sentono vicine al proprio modo di essere, oppure dissacrate con leggerezza. E del matrimonio di Eleonora e Fabrizio ricordo: la passione per le moto e una t-shirt che me l'ha fatto intuire fin dall'inizio; i tatuaggi di Eleonora, che hanno fatto immaginare storie, personalità, ricordi; il suo rossetto rosso; gli sguardi che si scambiavano gli sposi in chiesa, un linguaggio d'amore muto e non per questo poco eloquente; la luce del tramonto sul lago di Viverone; i brindisi, tanti, improvvisi come scoppi di risate incontenibili; il bouquet non lanciato, ma regalato. Con una precisa intenzione, un'augurio sincero e non lasciato al caso, ma scelto col cuore. Come tutte le cose più belle.

Seconda fotografa: Valeria Forno

Location: Chiesa S. Biagio, Biella / Tenuta Variselle